04 marzo, 2013

Givenchy Autunno-Inverno 2013/2014: la riproduzione innovare

Givenchy Autunno-Inverno 2013/2014

Lontano dallo stile sofisticato che siamo abituati a Riccardo Tisci, l'Autunno-Inverno 2013/2014 di Givenchy è sorprendente per le sue stampe in sciopero e in grande evidenza l'infanzia con i personaggi Disney. E dopo otto anni in casa, il direttore creativo della società francese ha voluto fare qualcosa di diverso.

Givenchy Autunno-Inverno 2013/2014

Principali felpe e maglioni oversize con mix molto suggestivo di stampe, da stampa animalier ai fiori attraverso tocchi etnici troppo esagerato, soprattutto se accompagnati da colori forti come il giallo, che rappresentano lo stile vittoriano.

Ogni volta che vado negli archivi di Givenchy. Per caso ho trovato cose che ho fatto quando ero più giovane. E 'stato uno dei più divertenti collezioni che ho fatto nella mia carriera.

Givenchy Autunno-Inverno 2013/2014

Il lato bambino che vediamo Bambi sul protagonista con cappuccio, combinate con gonne a matita alla moda con spacchi audaci. Senza dubbio la parte più elegante della parata. Ed è che le gonne vedere anche con trasparenze sensuali, le mie proposte preferite, insieme a cappotti femminili.

Givenchy Autunno-Inverno 2013/2014

Quello che ho trovato meno successo sono stati lo stesso aspetto, come ogni modello indossava abiti troppo su ogni uscita, portando a uno stile molto barocco.

Givenchy Autunno-Inverno 2013/2014

Givenchy Autunno-Inverno 2013/2014

Givenchy Autunno-Inverno 2013/2014

Givenchy Autunno-Inverno 2013/2014

In Jared | Chloé Autunno-Inverno 2013/2014: meno romantica e più urbano
In Jared | Céline Autunno-Inverno 2013/2014: quando il 90 riformula minimalismo



Nessun commento:

Posta un commento