19 febbraio, 2013

Tom Ford Autunno-Inverno 2013/2014: il genio del marketing abbraccia l'opulenza

Tom Ford

Cambiare corso di Tom Ford. Passo dalla vendita della Privacy come concetto, come una continuazione di lusso che solo pochi possono arrivare la ruota di entrare nel mercato della moda e salendo su una passerella mandando in frantumi tutte le accuse precedenti. Più di due anni dopo l'incontro con il misterioso "segreto" della sua prima raccolta di donne ( parata inclusa ) Tom Ford continua a mostrare nella settimana della moda di Londra, che è un genio del marketing e il gioco delle aspettative. Che, alla fine, ancora da inventare, è l'unico problema.

Tom Ford

Tom Ford ha appena lanciato il suo prossimo Autunno-Inverno 2013/2014 alla settimana della moda di Londra, un gateway che dovrebbe essere preso in considerazione per la qualità e valori emergenti, come un luogo serio terzo nei confronti marmotismo d'Italia (con le eccezioni di sempre).

Tom Ford

La collezione trasuda opulenza e senza progetti complessi. Ritorna l'esuberanza senza paura, il gusto di stampe animalier, con le zebre e leopardi annessione diversi set completi di pezzi con la pelle e capelli per continuare la moda è riemerso negli ultimi mesi e mi siedo fuori.

Tom Ford

Questo è il motivo per cui in modo che nessun interesse a incontrare con una tale raccolta di punte di lancia, non piace elogiare questo in Versace, al contrario, non perché Tom Ford il passo intoccabile mortali.

Tom Ford

Naturalmente poi mi imbatto in questi eccessi come Jean Paul Gaultier in due mani e ci sì, allora sì abbasso la mia recensione sedia. Sono gli eccessi, è vero, ma posso ispirazione orientale e lussuoso salone horterismo quindi venduta come un migliaio di volte più di qualsiasi animale di stampa italiana.

Tom Ford

Quindi, quando Tom Ford non raggiunge quella zona e scegliere la geometria, modelli colorati (adoro questi pantaloni), l'arte op e anche il lusso di bombardieri chonismo o il capo trasformato in reconviertos hippies passati da beh sì glam Tom Ford mi talpa. Se I rafagazos talpa quelli che danno la cultura pop di Roy Lichtenstein vestito in alcune esplosioni in cui manca solo la lettera "boom".

Tom Ford

Tom Ford

Nel mio caso pesa troppo negativo contro il positivo, ignorando la prima collezione che mi piace, con le mie contraddizioni, naturalmente, senza di loro io sono solo nuna comunicati stampa. I Aztechi sono fresche stampe geometriche in bianco e nero, mi piace Tom Ford più di altri importanti designer mostrando loro in queste ultime stagioni, il contrasto tra impulsi gonne con pizzo dai colori vivaci (e in forma) e lucidi, e chiaro è: il casting di modelli che difendono i loro disegni.

Tom Ford

Ma l'hype, oh l'hype, è qualcosa che non potrà mai e sempre affilare i denti prima di riposare e godere dei più succosi parti dei filetti, che se qualche Hayles.

Gli esperti dicono

Tom Ford

Un punto di vista contrario al mio e mi fido il loro gusto e la conoscenza (un migliaio di volte più grande del mio), vi lascio con uno scambio di tweet tra il nostro partner @ DiPorDior e @ LasvocesdeWed ho trovato interessante per contestualizzare questo Parade:


Mer *:

Q @ I dipordior è un super una mano e sulla no SI altro. L'ho visto quattro volte. Che se cnt + + mi piace vederlo.


Mer *:

@ Stivali Dipordior assomigliare alla loro sfilata maledetta d 98 bomber Gucci e la sua collezione mi ricorda "Amici" ribalta l'mi scatta




Mer *:

@ @ NatxoSobrado dipordior è là dove il mio no. Non so se gli altri avrebbero accettato questo. Tranne pizzo e taglio q mi ha stupito.

Mer *:

@ @ NatxoSobrado dipordior ma il patchwork rosa sembra aunq lusso non come, leopardo e non bombardieri, a volte # ansia

Nessun commento:

Posta un commento