14 febbraio, 2013

"Hay que pagarnos una fortuna si tenemos que desfilar en IFEMA", entrevista a Alvarno

Alvarno

Dopo la prima parte del colloquio ieri a Alvarno è quello di conoscere il suo rapporto con il mercato internazionale in paesi come il Kuwait o Dubai, come è il profilo del cliente che ha l'impresa in Spagna, il loro rapporto con il mondo del cinema e della moda a confrontarsi con le loro parate e marciando nella negazione assoluta IFEMA all'interno del portale ufficiale della Mercedes-Benz Fashion Week di Madrid. Un breve riassunto di ciò che abbiamo parlato con i progettisti Arnaud Maillard e Alvaro Castejón, responsabile per la società spagnola.

Riusciremo un giorno, breve o lungo, per Alvarno per memorizzare?

Arnaud: In Spagna.

Alvaro: Il medio termine è molto difficile qui.

Ar: Il tema della Parigi può cambiare molte cose. Forse medio termine Alvarno avrà un ufficio a Parigi. Questa è l'idea. Nel giro di due anni. Prima di avere un negozio, avere una casa a Parigi con una mini officina, media, commerciali e showroom.

Hai mai pensato di andare per un negozio online?

AL: Un negozio online è di per sé più probabilità di venire prima. In ogni caso abbiamo avuto clienti internazionali che vendono on-line, siti web di lusso.

E inserire un stile web Net-a-porter?

AL: Questo è un cliente più che si acquista a fiere internazionali.

E 'difficile arrivare lì?

Ar: A se stesso Net-a-Porter. E 'difficile perché sono fissati a tutti i marchi del mondo, ma alla fine se non si è a Parigi in showroom è un altro discorso. Ma con il progetto di collaborazione con il marchio in Francia stanno per pubblicare più in Alvarno.

Alvarno

Ci concentriamo sul proprio spazio, come il cliente entra nelle tue mani?

AL: Arriva il sito web, dalla stampa, e la chiamata sono un aspetto. Rimasto con gli appuntamenti. In genere, la prima data non facciamo. Ci sono tre tipi di clienti: il prossimo a prendere una giacca, un cappotto, un abito o un vestito che ha un determinato atto o qualcosa del genere. Pochi secondi per scegliere gli abiti della sfilata. E poi c'è la questione delle spose, damigelle e correlati. E 'un altro mercato.

Ar: Ci sono molte persone che vengono, hanno visto lo spettacolo e ci dicono che vogliono lo stesso vestito. Personalizziamo tale scelta, se si vuole un altro, lunghezza colore ... Ogni persona lascia qui con il suo pezzo. Forse è lo stesso vestito, ma con un colore diverso. È una personalizzazione unica. Siamo in grado di fare bene in Spagna al momento.

Con la gente del Kuwait e Dubai è impossibile. Abbiamo fatto alcuni abiti con un sacco di fiori, ricami e merletti solo per l'ultima sfilata. Il workshop è stato nel piano: uscire per una ... E alla fine sono gli abiti venduti in Kuwait. Non guardare il prezzo. E 'diverso. Solo il fatto di avere un abito diverso e li fa comprare.

Qual è il tipo di pubblico che avete in Kuwait?

Ar: E 'un pubblico diverso. Ci sono madri, sono le figlie di queste madri delizioso. Le figlie non volevano andare a Chanel, Gucci o Lanvin. Se si va a una festa troveranno un amico con lo stesso vestito. Quindi sono alla ricerca di nuovi marchi. La persona che ha acquistato la collezione e ha chiesto l'esclusiva per Alvarno felice del Kuwait. Ha chiesto solo i vestiti più costosi della collezione. Nel nostro caso si tratta di una sorpresa, perché avevamo fatto solo per la parata.

Che tipo di profilo del cliente che avete in Spagna?

Ar: C'è tutto. Soprattutto viaggiano molto.

AL: Si viaggia molto e la moda di solito molto familiare. Tutte le marche. Comprano un sacco fuori. Venite da noi in cerca di un tipo molto particolare di abbigliamento per riempire il loro guardaroba. Sono donne che hanno una vita molto internazionale. Ci sono molti. Ma non sembra.

La maggior parte di loro sono anonimi, altri no, ma la maggior parte sono persone che lavorano, viaggiano ed è alla ricerca di qualcosa per le occasioni speciali. Si può essere tutto. In questo momento abbiamo un cliente che viene ad essere un avvocato donna. Voleva un cappotto che aveva il collo di pelliccia e ha voluto che per il loro giorno per giorno e ha un mantello simile a quello di raccolta, ma senza il collo di pelliccia.

Avete in mente quanti clienti si recherà in visita ogni mese?

Ar: E 'molto difficile da dire. Hai una settimana con sei appuntamenti con persone in cerca di un design personalizzato e più altri o meno. Una settimana fa c'era una persona bene, ma alla fine è diventato tale nomina per tre persone. A volte una persona viene fornito con un amico e poi se ne va con tre o quattro pezzi, e la persona che volevano lasciare senza comprare nulla.

Quanto budget può essere un cliente che vuole vestire Alvarno?

AL: Nel prêt-à-abiti sono 670-700 euro a 5.000 € se si vuole, perché sono abiti molto elaborati e ricamati. Poiché la qualità dipende dal fatto che si vuole un certo tipo di merletto o meno, ricamo speciale. Questo varia notevolmente.

Ar: E non si ripetono mai un abito da sposa.

AL: I vestiti su schizzi. Sono unici. Avendo avuto il primo incontro che non siamo presenti e dove spendere tutto le valutazioni di ciò che la persona esprime il suo disegno è fatto, e diverse versioni e scegliere.

Molte aziende stanno guardando la proiezione più famoso, appaiono in occasione di eventi e sul tappeto rosso per il marchio e far crescere il pubblico. Come Alvarno in tal caso una relazione?

Ar: Al momento stiamo cercando di vestire una persona per Goya, ma sembra che al momento non può venire qui perché è necessario scegliere un abito dallo showroom Academy.

La questione delle celebrità sulla stampa con un servizio fotografico a volte diciamo che è per quella persona. Siamo in grado di dire sì o no. Poi, famosa per medicazione chiamato Alvarno sì, c'è. Celebrità che comprano vestiti da indossare lì. Ma non entrare in questo gioco di abbigliamento da indossare. Se abbiamo un rapporto con questa persona il vestito. Abito di essere chiamato dalla stampa, no. Questo quasi mai.

Abbiamo incontrato le persone e gradualmente diciamo: Io andrò a un evento, pensi e organizzare una prova. Se riceviamo telefonate ed e-mail da parte di persone famose che vuole andare a una serata di gala e abbiamo alcune persone hanno detto sì e non altri.

AL: Ci preoccupiamo per la nostra immagine molto, è necessario selezionare chi si vuole prendere il suo. Se qualcuno viene a comprare un abito grande, ma se sei tu quello che sta fornendo l'immagine allora si vuole prelevare il documento deve essere vicina a lei e in sintonia.

Belen Rueda corpo

Per la copertina del film 'The Body' ha fatto un vestito per adattarsi Belén Rueda.

Ar: Direttore Costume ci ha chiamati. Avevano scelto di Valentino e Gucci per questo film. Aveva visto le immagini della sfilata dello scorso anno e ci ha chiamati uno nero che amava per quello che sarebbe un punto del film in cui si volta indietro e insegnare.

A Belén Rueda ha amato noi e abbiamo parlato di molte cose con il costumista, non solo moda, dalle case ai fantasmi. E 'stata una sensazione molto buona. E 'stato: "Se vuoi a Betlemme, quindi su OK per noi." Abbiamo fatto test con Betlemme e poi nessuna notizia.

Nel mese di settembre che chiamiamo, per se potevano inviare una foto, anche se per un souvenir. E loro: "Sì, sì, non ti preoccupare, io aspetto". Settembre, ottobre, novembre, primi di dicembre ... torna da Parigi la notte, nel taxi sulla strada Serrano e stavo guardando un manifesto come quello che vestito! Poi vedo: "The Body" con Belén Rueda. Ah! Posso capire perché non hanno voluto inviare la foto. Perché ho scelto di fare la locandina del film. E 'stato un megasorpresa.

Quello che planteáis future nuove collaborazioni con il mondo del cinema?

AL: Se in un primo momento è interessante e ti dà, certo, perché no.

Ar: Se si condivide la stessa visione, se oltre la persona, l'attore o l'attrice si sente con noi, sì.

Come vede i media spagnoli che si occupano con la moda?

Ar: Siamo molto fortunati perché la stampa ci sostiene sin dall'inizio. Ci sono significa anche che non supportano, non venire al corteo e invitiamo i premi o le loro parti, fin dall'inizio anche. Invieremo l'invito al nostro corteo. Se si ha la formazione di rispondere molto bene. Se non si ha la formazione di rispondere non succede niente, li invitiamo. Perché se facciamo una parata è per la stampa. Se la gente non verrà a tua parata, perché è un Sabato o poi questo è un altro argomento. Ognuno ha la sua filosofia di lavoro e mentalità. A poco a poco rimuovere le persone, perché ci sono altre persone interessate. In generale, la risposta è positiva.

Il fatto che le cose nuove a cercare in sede di presentazione della collezione di fuori IFEMA Con un contesto molto attenti a progetti di qualità e una selezione di ben fatte ospiti anche genera questo parere positivo. La gente vedrà che è perché vogliono andare al corteo non è perché tocca.

AL: Beh, non siamo andati perché non siamo mai stati. Sempre sul nostro modo di presentare il continente, nonché il contenuto, perché la parata è uno e poi si hanno per decorare il vostro concetto con le vostre prestazioni.

Ar: Inoltre, se dopo un anno con il marchio che sono invitati a partecipare l'Associazione dei designer spagnoli, si chiama, siamo andati a parlare con loro e poi votare no. Lo spagnolo è l'unico marchio che non è in ACME .

Alvarno

Votato? Progettisti non entro ACME ?

AL: Sì, gli stessi progettisti.

Ar: Poi si vede persone ogni mese o ogni tre mesi e si dice, "la prossima volta che si sta inserendo molto sicuro." Ma io non voglio andare. Mi lasci in pace. Io continuo con la mia compagnia, di gestione di questo ambiente, che vi piaccia o no, non accade nulla. Noi non siamo amici, non saremo mai.

Allora perché mi stai chiamando per due mesi e poi si è spostato inviare una e-mail che mancava di un voto. E io ho detto, no, che significa la metà più uno votato no. E 'diverso, per dirla in modo positivo. Dopo di che, se non capito è un altro discorso.

AL: Oggi abbiamo parlato con Laura [Ponte, che collaborano in Lubi Lab] e il suo messaggio è stato molto positivo. In questo momento quello che dovete fare è unirsi, collaborare e sostenersi a vicenda. Ma ciò che viene di queste associazioni in Spagna è sempre negativa e scuro.

Ar: Ma è possibile cambiare le cose se le persone parlano lentamente.

AL: Certo, noi lo sono, perché questo è quello che è successo a noi. Non abbiamo alcuna obiezione. Abbiamo preso una grande delusione.

Ar: Ah, non lo so.

AL: Siamo nel calendario IFEMA e non hanno alcun supporto, o di stampa che possono portare o offrire, o fusione, o il trucco, i capelli ... Tutto quello che gli altri hanno "libero", perché si paga una tassa, non so se 5000 € per la parata Ma una cosa è il montaggio chiaro, ma tutto il resto del sito ... Eppure tu sei sul calendario.

Lei ha cercato di fare un passo avanti, cercando di fare le cose in modo diverso e vado da parte neanche. Sicuramente si arriva dietro altri casi nel prossimo futuro.

Ar: Sì, ma non capisco come alcuni designer fuori in parata OFF e immettere Cibeles. Che vorrei sapere perché. Perché costa "nulla" la sfilata? Non è possibile avere un indirizzo per sei mesi a sostegno della piattaforma OFF che è più e sei mesi dopo nel desfilas IFEMA dicendo che la maggior parte. Hai una direzione, non entrambi contemporaneamente perché alla fine che stai ascoltando e sei sorpreso: tutto bianco, poi tutto nero? Questo non ha senso.

Domani non sfileranno IFEMA , Domani o tra 10 anni. Allora io vi dico. Devi pagare una fortuna se noi dobbiamo marciare in IFEMA .

E 'buffo perché in nessun momento IFEMA è il Real Madrid. Che se si gioca al mattino e si arriva Móstoles Real Madrid per andare a correre ficharte e affascinante.

AL: Sì, ma tu hai fatto come se fosse un monopolio di moda spagnola. E non è.

Ma hanno fatto con il monopolio dei clienti.

AL: Oh, niente affatto. E il guaio è che con la stampa sia.

Ar: Ma la stampa internazionale che viene? Cibeles? Anywhere è stile? No, perché? Perché la settimana della moda di Istanbul, Rio de Janeiro San Paolo del Brasile hanno un impatto maggiore rispetto a Madrid? E stiamo parlando di nuovi paesi a tale riguardo, ma sanno molto bene organizzare. Inoltre, a Istanbul portare tutte le persone: da Carine Roitfeld a Vogue squadra intera. Perché non venire a Madrid? Perché è una città brutta, brutto tempo? No. Si tratta di una città perfetta, sia per il vostro tempo, per i suoi musei, la notte ... Non capisco perché questo paese non arrivare ad avere più di moda livello fama.

AL: Penso che ci saranno persone che se ne frega così poco che non gli importa che le persone che prendono 30 o 40 anni in posizioni ben seguire. Ma io non capisco.

Ar: Se si dispone di una visione, se si può essere in una posizione come questa. Una persona molto professionale e con una responsabilità che porta bene per così tanto tempo, con una visione futuristica che può portare le persone di livello, sì, ma ecco qui un post come se fosse in un ufficio Social Security.

AL: Ci sono giovani talenti emergenti con forza e mi preoccupo che ha catturato una cattiva guida da seguire. Che dire del fatto che hanno messo una piattaforma quasi pass gratuito attraverso il cerchio. E 'quello che mi rende triste. Le persone che hanno un sacco di forza e talento. Vorrei pietà di modelli di vita cattive cogiesen di carriera.

Ar: A Parigi si paga se si vuole sfilare il vostro posto, il casting, la tua luce, il suono, il tuo tutto. Se si desidera sfilata durante la settimana della moda hanno messo in calendario. Perché qui non mettere le persone nel calendario ufficiale? Perché preoccuparsi orari IFEMA ? Questo non capisco. Qui si dice: se si rimuove desfilas in questo momento.

Alvarno Irigaray + Alvarno Vaillo Primavera-Estate 2013.

Se desfilas alle 12:00 è possibile rimuovere?

Ar: Sì, sì.

AL: Beh, se corrisponde a uno dei loro spettacoli dal di dentro, sì. Come se tu non ci sei. E 'sciocco. Ho intenzione di farmi mettere o non io.

E poi ci si imbatte non solo il progetto caramella, che è venuto alla luce, ma questo è solo un altro progetto internazionale che abbiamo chiamato e venire a cercare per noi perché stavamo facendo le cose in modo diverso.

In ultima analisi, questo ci benefici. E 'molto difficile ed è stato molto difficile, sì. Ci sono momenti che abbiamo da sei mesi a un corteo di lavoro per pagare le bollette, ma veri. I principi sono difficili. Lentamente. Ma le cose interessanti escono di questo tipo pure. Ci sono persone che ha passato 20 anni in marcia e dove si trova?

Ar: Inoltre, dopo la nostra sfilata hanno sempre un paio di drink. Invitiamo tutti i nostri ospiti. C'è un pass speciale: si va e si dire di no. Questo non meglio fare nulla. Questo è il più squallido. Nella Residenza di Francia aveva più di 500 ospiti e tutti sono rimasti con cocktail e catering. Il costo, ovviamente. Ma se si decide, scegliere bene. In caso contrario, meglio non fare niente.

Se c'è una possibilità che si invitasen a sfilare a Parigi, Milano, New York o Londra, fare come Alvarno iríais?

Ar: Let.

AL: Sì, certo.

Ar: Milano non, perché è molto italiano, ed è un altro ambiente. Parigi stessa, anche a New York, o Londra. Ma è meglio per costruire un marchio nel paese, con una base di un lavoro di squadra. Se in futuro, per fare questo salto, dovrebbe avere una squadra in Spagna, che poteva gestire tutti e noi siamo stati più liberi di alcune funzioni. Quando otteniamo che sì lo faremo. Non voglio tornare a vivere a Parigi, Alvaro di più, ma avendo l'ufficio e per tre o quattro giorni a Parigi e tre o quattro giorni a Madrid, sì, perché no. Ora viviamo.

Infine, si è parlato in tutto il colloquio che la collaborazione segreta con una società di fama internazionale francese. Non siamo in grado di inoltrare i dettagli su di esso?

Ar: Non possiamo in questo momento per il contratto. Come è ufficialmente ti faremo sapere. Abbiamo fatto un sacco di pazienza. Abbiamo avuto questa storia nel 2012 e inizialmente non sapeva che cosa dire della sorpresa. Ora era a sostegno del marchio e abbiamo detto no. Se vuoi lavorare con noi dobbiamo lavorare con la direzione artistica. E 'stato molto difficile dire che un mese più tardi, ma hanno chiamato e ottenuto l'OK.

In Jared | Intervista Alvarno: "Il marchio è redditizio, questo è già un trionfo"
In Jared | scarpe Manolo Blahnik verranno caricati in passerella spagnolo per la prima volta grazie a Alvarno



Nessun commento:

Posta un commento