21 febbraio, 2013

Primo giorno in passerella a Milano: decollo con Gucci, Max Mara, Ferretti o McQueen

sdf

Prima erano in attesa le settimane della moda che abbiamo guardato, è oggi un evento di più, seguita da molte celebrità tanto per la loro per le loro proposte. Milan scaldato i motori e si spegne forte con Gucci alla testa. Cerchiamo di essere pratici e arrivare al cuore della questione

Gucci

dfg

La collezione ha una musa Allen Jones, artista britannico pop e rende i suoi disegni nuotare tra i quaranta ei settanta, un luogo tra due mondi con stile molto e così diversi, ma migliore la cui pezzi è buona salvataggio.

sdf

Una dominatrice del nuovo secolo, ma anche forse vissuto nel passato. Vediamo nulla apparentemente nuova, Python viene utilizzato solo, testato e venduto ma è associato sia con la firma che viene utilizzato come tessuto sembra più eccessivo e più sexy.

sdf

Potente, attraente e un po 'buio. Donne Gucci invariati.

McQ di Alexander McQueen

zxc
L'inverno più desiderabile mi viene in mente è in questa collezione. A seguito di parametri forti e chiare intesi a ripristinare la sua collezione creativa ruota tocca una revisione della Gran Bretagna più riconosciuto.

fgh

Maglioni di alpaca meraviglioso, fantastico revisioni scozzese kilt e il suo materiale, mescolato con punk chic. I love it.

Alberta Ferretti

sdf

Linee chiare, Alberta voluto rimanere lei e non essere guidata dai canti di sirena che si trasferiscono in zone non dominate. Lei è femminile, morbida come il velluto e comincia discreto timidona toni per finire in un esplosione di colori, i suoi colori, la senape e la testa viola.

asd

La morbidezza delle donne Ferretti contrasta con la donna Gucci, non potevano essere amici. Questo è dolce, geek classico con un punto, la lettura di Jane Austen e famiglia amorevole e casa.
asd

Ma la tua casa è piena di lampadari e imposture molto, un posto per vedere e non toccare, come lei.

Max Mara

sdf

Chi ha un cappotto Max Mara ha un tesoro, sa bene che gode di quel genere. Vorrei aggiungere che chi ha l'inverno 2013 è meraviglioso nelle sue mani, l'opera d'arte e vestiti, una meraviglia di dimensioni e comfort.

Inizia con tinte beige e pelle non è una novità in loro, ma questi lembi, questi tessuti. Penso che sia chiaro, io voglio uno incoraggia chiunque altro?

Foto | Image.net
In Jared | Ailanto autunno-inverno 2013/2014: il modello e il colore come un modo di vita
In Jared | Seconda giornata della Settimana Madrid Fashion MB: l'eleganza classica attraverso il ponte



Nessun commento:

Posta un commento