07 febbraio, 2013

Lookbook Stradivarius febbraio 2013: con un po 'di fortuna in pochi mesi sembriamo

str_01

Come mi piace lookbooks che presentano le imprese con molla sembra! Anche se al di fuori fare un freddo cane, ora sono con il riscaldamento e maglione di lana spessa, quindi posso immaginare che cosa sarà primavera. Con questo piacevole brezza, i migliori vestiti e senza nulla di congelare le idee. E Stradivarius ci aiuta a immaginare indossando il loro nuovo lookbook febbraio 2013.

str_02

Un tempo in cui vengono convertiti i colori (la maggior parte del tempo) in colori allegri che ci aiutano ad affrontare una dura giornata di lavoro o di classe.

str_03

Pazzo per il denim

Tutte le stagioni sono buone per indossare i jeans, ma l'inverno è meglio usare quelli di spessore e Primavera-Estate con i migliori tessuti achicharrarnos non (o viceversa indossare pantaloncini). E non dimenticate Stradivarius (mai) tanto amata di questo tessuto.

str_04

Lavato con candeggina o pastello, tutte le opzioni sono buone per le nostre proprie combinazioni e creare abiti e groovy.

str_05

str_06

Ma sicuramente c'è un modello che ha attirato la mia attenzione. Ed è che un paio di settimane fa ho mostrato i jeans di Zara clone stagioni Chloé qualche anno fa , e ora Stradivarius lancia la propria versione. E spero che siano il più economico di tutti, perché voglio un sì o sì.

str_07

Insegnamento gamba

Ma nella tarda primavera che è davvero fantasia insegnare gamba (anche se queste non sono completamente al buio). Quindi è meglio optare per miniabiti stampati o tinta unita, cotone o soffice. Non credi?

str_08

str_09

Anche se molti altri optano per shorts e bermuda. Quest'anno viene inserito nella versione corta pettorina, deve accettare la sfida?

str_10

str_11

str_12

Cosa ne pensi di questo primo contatto con il tempo?

Sito Ufficiale | Stradivarius
In Jared | Inverno 2012 campagna di Stradivari non poteva essere migliore. Leigh Lezark Viva!
In Jared | Tra stile cowboy animal print, ed è nuovo in Stradivarius



Nessun commento:

Posta un commento