21 febbraio, 2013

La moda è un Almodóvar ragazza e lui è il nuovo volto delle Galeries Lafayette

Lhomme almodovar

Sorpresón che si arriva a vedere Pedro Almodóvar come nuova immagine della Galeries Lafayette nella loro divisione Pour Homme primavera-estate 2013, grazie alla nostra compagni Fararazzi . Il regista spagnolo posa per l'obiettivo di Jean-Paul Goude e cioè se c'è un regista che ha rovinato il mondo della moda e trend si è stabilizzato, almeno all'interno dei nostri confini. In tutti i suoi film ha sempre avuto cenni significativi alla moda, come quelli che si ricordano.

'Che cosa ho fatto per meritarmi questo?'

Con questo film Almodóvar fatto il salto verso gli Stati Uniti nel 1984, da cui 'Che ho fatto io per meritare questo?' è uno dei titoli fondamentali nella carriera di manchego. Carmen Maura come una stella pudica in cui l'universo delle droghe, il sesso e le donne di Almodóvar ha avuto un Chus Lampreave dire "passaggio totale di te." Dopo che il costume era Cecilia Roth.

almodovar

27 anni dopo, il prestigioso MoMA di New York ha prodotto un omaggio a Almodóvar per non lasciarsi sfuggire importanti personalità del mondo della moda, come Anna Wintour e Karl Lagerfeld.

'Matador'

'Matador' (1986) è un film fondamentale per l'universo, piuttosto che la storia Almodovar, Assumpta Serna e Antonio Banderas come protagonisti, insieme ad altri di un futuro comune, come Carmen Maura, Chus Lampreave o Veronica Forqué, il gestore costume. E 'la prima collaborazione tra professionista Almodóvar e José Maria de Cossio, fondamentale per il futuro qui.

Un uomo di gusto piacere pop che traspariva in queste storie vicine e l'aspetto bizzarro di vite incrociate, e un sacco di nascosto dell'arte punk traumi impenitente, molto Movida senza essere tale, il tocco gitano, la periferia, il gusto film moderno in una Spagna ancora vestito con cappuccio e Andrés Pajares e dandy.

"Donne sull'orlo di una crisi di nervi"

Il Mambotaxi di "Donne sull'orlo di una crisi di nervi" (1988) è un icona del cinema spagnolo, un lusso di stampe animalier che ha visto una Carmen Maura a limitare il loro controllo con tanta buona musica e da Guillermo Montesinos generoso tassista parrucchino. Un lavoro corale di donne chiave Almodóvar.

'Kika'

Dopo il successo di 'Tie Me Up!' e femmina Almodóvar 'Tacchi Alti "ancora alla ricerca di una storia di un'attrice nei panni di Veronica Forqué, con l'altra che le sue" ragazze ", Rossy de Palma e Victoria Abril. Dopo i costumi abbiamo visto la mano di collaborazione Jose Maria de Cossio esclusivo con due grandi stilisti come Gianni Versace e Jean Paul Gaultier.

Per questo lavoro, José María de Cossio avrebbe preso una nomination per il miglior costume di Goya nel 1994, di aggiudicazione prima quasi sempre con "Donne sull'orlo di una crisi di nervi ', con' Tie Me Up! ' (1990) e "Tacchi a spillo" (1991) e ripetuta, anche senza fortuna, nel 2000, con 'Tutto su mia madre "(1999). Cinque nomination senza ricompensa.

'Indietro'

Bina era Daigeler che ha condiviso uno spogliatoio con Jose Maria de Cossio in 'Tutto su mia madre' e poi ordinato solo da 'Indietro' il film, che conferiscono un universo di colore splendido per Penelope Cruz e altri attori quali Carmen Maura, Lola Duenas e Blanca Portillo. Un film che gli è valso una nomination per il miglior costume di Goya nel 2007.

'La pelle che abito'

Nell'ultimo film di Pedro Almodóvar presentato in pubblico, ' La pelle che abito ', aveva un abbigliamento di lusso di collaborazione. Niente meno che Jean-Paul Gaultier e Paco Delgado . Negozio per la moda è un luogo chiave del film non è altro che la Corachán negozio e Delgado, di proprietà di Paco Delgado e Bernardo Corachán. Fashion Vintage su pellicola unisce i corpi di un "trasformato" Elena Anaya.

In Jared | Moda Film: costumi Oz per principesse in un mondo fantastico
In Jared | Moda Film: Miuccia Prada ha disegnato i costumi per il film "Il grande Gatsby"



Nessun commento:

Posta un commento