28 febbraio, 2013

L'undicesimo comandamento di Cibeles "non copiare"

1
Il mondo della moda in Spagna vive due realtà parallele. Da un lato ci sono le grandi catene di prodotti tessili a basso costo basando molto del suo successo ( che non dovrebbe vostro libro paga dipendenti numero come sembra essere il caso in bianco ) per copiare il più interessante da vedere sulle piste di tutto il mondo e voti medi in progetti di tipo commerciale e di altri sono quelli che credono di essere parte di una élite sfilare in Mercedes-Benz Fashion Week di Madrid, noto anche come intimo Merchi dai nemici, che nella maggior parte dei casi assente industriale, e la presenza nei negozi o di impatto al di là della settimana di sfilate non riesce in qualche collaborazione con marchi che hanno poco a che fare con la moda.

Ma se qualcosa può essere abbastanza sicuri che nessuna delle società che rientrano nella prima categoria andrà oltre i loro progettisti parate secondi per copiare le tendenze, modelli o disegni in percentuale troppo elevata alcune di queste sfilate bere dalle fonti stesse di marchi a basso costo, e sfilate sono grandi marchi come Dior, Balenciaga o Prada.

E per esempio un pulsante. Lo sguardo di Hannibal Laguna si trova all'inizio del post è troppo sospetta somiglianza di Raf Simons per Dior Maribel Verdú ha portato la notte di Goya e con cui prendere il premio che è stato assegnato questa sera, dando maggiore visibilità alla un progetto che poteva passare inosservato agli occhi meno abituati a sfilate studiato tutto il calendario, e sono passati attraverso più uscite che sembrano sospettosamente come abiti Valentino, tra cui rosso.
2
Mostrato colorato punto strisce in Montesinos Francesco con un Missoni somiglianza sospetta o stampa legno Nieto Mosè che abbiamo visto in Rodarte e Celine nel 2011.

In questo numero non ha raggiunto l' scandalo scatenato da Ana Blocco aggiunte al suo sospetto, come quelle di Andrés Gallardo, qualcosa che speriamo non accada mai più, ma è inevitabile provare che Matrix non è riuscito ad avere un deja-vu in continuo alcune parate.

Uno dei pilastri fondamentali della moda è creatività, la necessità di creare le tendenze che a loro volta generano esigenze di acquisto. E poi tutti i problemi noti di moda spagnola, non perché ottenere una diagnosi perfettamente corretti, questo è un altro che non può uscire in molti casi. Pochissimi hanno un'identità unica e distinta, qualcosa che dovrebbe essere un punto di partenza e non un obiettivo da raggiungere nel tempo.

Foto | GTRES

In Jared | MFSHOW L'alternativa gateway di Madrid
In Jared | Tutto quello che avreste sempre voluto sapere sul MBFWM e non avete mai osato chiedere



Nessun commento:

Posta un commento