06 febbraio, 2013

I blogger che hanno comprato un sacco e dire che è dato, il gioco delle apparenze VIP

Prada Non senza la mia borsa!

Questa è la storia di Pepe, innamorato di Jane. Per l'osso (Pepe è molto appassionato). Ma Juana va da Pepe. Lui, lungi dal rinunciare, decide di vivere un'altra vita, indulgere nella sua testa che si fa caso Juana. Juana vuole. "Juana mi manda rose" Pepe dice ai suoi amici. "Juana vuole che" si ripete Pepe. Naturalmente i suoi amici parlare con Jane, lei gli dice che non ha inviato nulla e Pepe è lui stesso che ha rose autoregalado e complimenti. Il blogger è povero Pepe e Juana è il marchio che ammirate da piccolo a girare le pagine degli annunci rivista girare più delle parole. Pepe le borse autoregala blogger e ora è sulla bocca di tutti i marchi e le relazioni pubbliche quelli che sono stanchi di blogger a poco a poco.

Questo non sono io, quella pietra gettato ultimo Tina Craig, fondatore di Global Snob media nel suo Twitter a fine gennaio, ma ora il web Fashionista lo raccolse e iniziò agitare nuovamente intorno a certe pratiche moda blogger.






In questi tweet, Tina Craig ancora una volta aperto il vaso di Pandora, ogni casella che qualche prestigiosa società di pubbliche relazioni potrebbe diventare una giornata aperta al mondo degli aneddoti più curiosi di conoscere le pratiche di alcuni blogger di moda quando chiedere per i vestiti. Per la professionalità, la cortesia e il rispetto che non lo fanno, ovviamente.

Ora, a chi chiedere le cose prese in prestito (o non a pagamento) i marchi di acquistare una borsa e farlo sembrare un dono di un marchio è un modo molto a capire la mia logica non riesce.

Gli esempi citati dalla Fashionista sito web sono molto buoni, soprattutto questo:

Un dirigente di marketing di un marchio racconta come un popolare blogger (che non dice il suo nome, ma il tuo blog è uno di questi titoli alimentare stile di vita-moda) è andato in un negozio nel West Village (uno dei di lusso di Manhattan, New York) famosa per le sue borse. Voleva ottenere un sacchetto libero, ma la testa ha detto che non poteva dare, poi acquistato. Dopo aver lasciato il negozio, questo blogger ha ringraziato il "dono" per il brand su Twitter, Tumblr e Instragram.

Parlare o non qualche insalata bionda, un gran numero di blogger che cercano di comunicare che sono coccolati dai migliori marche presenti sul mercato, diventando così stelle di un tipo di pubblico che li vede come tali (un altro problema, il ricevitore, non solo l'emittente ). Questo non è ciò che faccio finta, vesti il ​​mercato più esclusivo e popolare anche se in tasca e deve pagare un prezzo che a volte coinvolgono grandi sforzi pericolosi per qualsiasi controllo.

Se il marchio Pepe Juana gli dà un super borsa costosa è che Pepe è su un altro livello, è una stella che le marche in cerca di partenariati e azioni da Pepe di sopra di tutti i tuoi social network in un vicino, ci insegna a umilmente poveri mortali come Mark Juana molto curati. Che bello è Pepe, scriverò una recensione che è stupendo con quei 15 pollici! XOXO !

Un giorno i blogger aspetto capirà che questo stato VIP che il desiderio di conquistare raggiunto solo sulla base di buon lavoro, buona fortuna, i contatti ed essere nel momento giusto, tra le altre variabili, non fingere di essere quello che non sono, perché durerà un telegiornale. Mentre molti aneddoti tali ridere mangiare un'insalata ricca a basso contenuto calorico.

Traccia | Fashionista
In Jared | John Galliano vince primo assalto Dior al processo per il suo presunto licenziamento ingiusto
In Jared | Mango ritirare controversa t-shirt



Nessun commento:

Posta un commento